Condizioni Generali di Noleggio

Tutti i prezzi visibili su questo sito Internet sono comprensivi di n° 3 giorni di noleggio e lavaggio del materiale e non includono IVA. Sono esclusi dai prezzi di noleggio i servizi aggiuntivi di trasporto, consegna, ritiro, carico e scarico, allestimento e disallestimento del materiale e dell’attrezzatura, che verranno forniti su richiesta del cliente, ai costi specificati in calce alle presenti condizioni.


Art. 1 – Le presenti condizioni generali, unitamente alle condizioni particolari di cui agli accordi specifici inseriti nel Preventivo di riferimento, di cui fanno parte integrante ed essenziale, regolamentano il noleggio dei materiali e delle attrezzature per lo svolgimento di attività di catering e affini da parte di Erremme Noleggi S.r.l. nei confronti di tutti i clienti.

Art. 2 – Erremme Noleggi, avendone la piena proprietà, concede in noleggio al cliente, al prezzo convenuto, il materiale come da Preventivo concordato, in perfetto stato di funzionamento e di manutenzione per la realizzazione di attività di catering ed affini.

Art. 3 –  Il giorno, l’ora, il luogo ed in generale le specifiche modalità ed i termini di consegna e restituzione/ritiro della merce noleggiata dovranno essere concordati tra Erremme Noleggi ed il cliente. Qualora la consegna e/o la restituzione/ritiro della merce noleggiata fossero richieste dal cliente e pattuite a carico di Erremme Noleggi, gli orari di carico e scarico convenuti dovranno essere rispettati con la massima puntualità dal cliente. Nel caso si protragga di oltre 60 minuti, rispetto all’orario pattuito, l’attesa degli automezzi per poter svolgere il servizio di carico/scarico della merce noleggiata, per cause non imputabili ad Erremme Noleggi, al cliente sarà addebitato il costo di attesa secondo una tariffa di 30,00 € all’ora per ciascun automezzo.

Art. 4 Erremme Noleggi fornirà al cliente il materiale come da Preventivo, pulito e confezionato in apposito imballaggio.

Art. 5 Il cliente dovrà riconsegnare il medesimo materiale, alla data convenuta nel Preventivo di riferimento ed anche nel caso sia incluso il servizio di ritiro, carico/scarico e trasporto della merce noleggiata da parte di Erremme Noleggi, sporco ma integro ed in stato di efficienza (salvo il normale deperimento d’uso) nonché nuovamente imballato con cura negli appositi contenitori di cui al precedente art. 4, nelle medesime condizioni e modalità di confezionamento ed imballaggio in cui si trovava al momento della consegna. Nel caso in cui il cliente volesse o comunque procedesse a riconsegnare le attrezzature noleggiate (ad esempio tavoli) ancora allestite/apparecchiate, gli saranno addebitati i costi aggiuntivi relativi ai servizi di disallestimento, imballaggio e carico sui mezzi.

Art. 6 In caso poi di riconsegna del materiale noleggiato oltre il termine concordato, per motivi non imputabili ad Erremme Noleggi, il cliente sarà tenuto a corrispondere a quest’ultima, per ogni giorno di ritardo, una penale pari al 30% del prezzo complessivo pattuito nel Preventivo di riferimento, fatto salvo l’eventuale maggior danno.

Art. 7  Il cliente ha la facoltà di scegliere, indicando la propria scelta nel Preventivo di riferimento, se provvedere autonomamente al ritiro delle attrezzature noleggiate presso il magazzino di Erremme Noleggi, oppure prenotare una consegna a carico di Erremme Noleggi presso la sede/location indicata. Il cliente dovrà essere presente, personalmente o tramite un responsabile da egli incaricato, all’atto della consegna/ritiro del materiale presso il magazzino di Erremme Noleggi o nel pattuito luogo di destinazione della merce noleggiata, al fine di redigere, in contraddittorio con Erremme Noleggi, l’inventario delle attrezzature e  firmare il DDT/documento di trasporto/bolla di consegna per conferma dell’avvenuta consegna e/o ritiro dell’attrezzatura noleggiata. Il cliente dovrà verificare e comunicare ad Erremme Noleggi, in sede di inventario in contraddittorio e tramite riserva scritta apposta e sottoscritta in calce alla predetta bolla di consegna, o comunque entro e non oltre due ore dalla consegna/ritiro e sempre tramite espressa contestazione scritta da recapitarsi ad Erremme Noleggi, eventuali difformità e difetti del materiale noleggiato rispetto a quanto indicato nel Preventivo concordato. Nel caso in cui il cliente non presenzi all’inventario del materiale consegnato/ritirato e/o in tale sede o entro due ore dalla consegna non ne denunci con le modalità predette eventuali difformità e difetti, lo stesso decadrà dalla facoltà di far valere ogni contestazione al riguardo e sarà tenuto a pagare integralmente il prezzo complessivo del noleggio pattuito nel Preventivo di riferimento, facendo fede quanto rilevato ed indicato nell’inventario e nella bolla di consegna redatti dalla sola Erremme Noleggi.

Art. 8 Il cliente ha la facoltà di scegliere, indicando la propria scelta nel Preventivo di riferimento o comunque con successiva comunicazione scritta, se provvedere autonomamente, al termine del noleggio, alla riconsegna delle attrezzature noleggiate presso il magazzino di Erremme Noleggi, oppure prenotare un ritiro (comprensivo di carico/scarico, eventuale disallestimento e trasporto) a carico di Erremme Noleggi presso la sede/location indicata. Al momento della restituzione della merce, il cliente dovrà essere presente, personalmente o tramite un responsabile da egli incaricato, al ritiro della stessa al fine di redigere, in contraddittorio con Erremme Noleggi, l’inventario delle attrezzature rese e compilare e firmare la bolla di reso recante anche l’indicazione delle eventuali attrezzature noleggiate mancanti e/o rotte o comunque danneggiate (anche solo sbeccate) riscontrate in sede di inventario. Nel caso in cui il cliente non presenzi all’inventario del materiale restituito, farà fede tra le parti quanto rilevato ed indicato nell’inventario e nella bolla di reso redatti dalla sola Erremme Noleggi. Nel caso di ritiro, carico/scarico e trasporto della merce noleggiata resa a cura di Erremme Noleggi, qualora non fosse possibile verificare subito il funzionamento delle apparecchiature elettriche nel luogo di riconsegna, Erremme Noleggi avrà diritto di accertare e comunicare al cliente eventuali malfunzionamenti entro i successivi 2 giorni.

Art. 9 –  In relazione alle attrezzature risultate mancanti, rotte (deve intendersi rottura anche la sbeccatura) o comunque danneggiate all’esito delle procedure di inventario di cui al precedente art. 8, il cliente sarà tenuto a corrispondere a Erremme Noleggi, rinunciando fin d’ora ad ogni contestazione in merito, il prezzo di vendita delle attrezzature. I prezzi relativi sono visibili nella sezione Addebito Rotture e Mancanze all’interno del sito web erremmenoleggi.it. Nei suddetti casi, Erremme Noleggi provvederà ad inviare al cliente una fattura pro forma, elencando i prodotti rotti e/o danneggiati e quelli mancanti/non restituiti ed i relativi prezzi. Entro e non oltre 5 giorni lavorativi dal ricevimento della fattura pro forma, il cliente dovrà provvedere alla restituzione della merce noleggiata mancante. Decorso il predetto termine, Erremme Noleggi provvederà ad emettere ed inviare al cliente una fattura di vendita relativa alle attrezzature noleggiate rotte ed a quelle rimaste mancanti, addebitando per esse i rispettivi prezzi di vendita sopra indicati. I termini e le modalità di pagamento delle fatture di vendita saranno gli stessi pattuiti per il pagamento delle fatture di noleggio (pagamento a vista o a 30 gg. dalla data di emissione della fattura). Ad Erremme Noleggi è comunque riconosciuto il diritto di trattenere il suddetto prezzo del materiale mancante o danneggiato dalla somma a titolo di deposito cauzionale eventualmente versata dal cliente a norma del successivo art. 10.

Art. 10 –  Il cliente è tenuto a conservare e custodire i beni affidatigli, dalla consegna alla restituzione/ritiro, con la diligenza del buon padre di famiglia ed è in ogni caso responsabile della loro rottura, danneggiamento e/o perdita durante il periodo di noleggio, con conseguente obbligo di rimborso integrale dei relativi costi nella misura di cui al precedente art. 9, anche se causate da terzi o a seguito di furti e/o atti vandalici. Al momento della stipulazione del contratto di noleggio o della consegna del materiale, al cliente potrà essere richiesto di versare ad Erremme Noleggi, a garanzia dell’esatto adempimento di tutte le obbligazioni assunte in contratto, una somma non produttiva di interessi da quantificarsi in base al valore complessivo dei beni noleggiati (anche fino a copertura integrale dello stesso). Il deposito cauzionale come sopra costituito, al termine del noleggio, sarà restituito oppure definitivamente incamerato in tutto o in parte da Erremme Noleggi, previa verifica dello stato dei beni resi e di eventuali rotture, danni e mancanze e dell’osservanza di ogni altra obbligazione contrattuale a carico del cliente, anche in relazione al pagamento dei corrispettivi e delle penali pattuite.

Art. 11 – Il cliente è tenuto a provvedere al pagamento del prezzo convenuto per il noleggio nei termini pattuiti in contratto, da considerarsi perentori. In caso di mancato pagamento integrale nei suddetti termini, si applicheranno gli interessi di mora ai sensi del D. Lgs. 231/2002.

Art. 12 – Nel caso in cui si verifichino incidenti o danni di ogni genere agli impianti o ai mezzi, difficoltà di approvvigionamento di materie prime e/o prodotti finiti e/o attrezzature, mancanze di energia elettrica, scioperi ed in tutti i casi di forza maggiore comunque non imputabili a responsabilità di Erremme Noleggi, la stessa potrà sospendere o annullare gli ordini, anche quelli già confermati, senza che il cliente possa avanzare pretese di risarcimento danni né di indennizzo o indennità di qualsiasi natura.

Art. 13 Qualsivoglia controversia che dovesse insorgere in relazione all’esecuzione e/o al contenuto e/o all’interpretazione delle presenti condizioni generali di noleggio, nonché delle condizioni contrattuali particolari pattuite tra le parti, sarà devoluta alla competenza esclusiva del Foro di Milano.

Ai sensi e per gli effetti di quanto disposto dall’art. 1341 c.c., il cliente dichiara di ben conoscere ed approvare specificatamente il contenuto di quanto disposto negli artt. 3, 6, 7, 8, 9, 10 e 13 delle presenti Condizioni Generali di Noleggio.

Costi per Servizi Aggiuntivi Opzionali

COSTI DEL TRASPORTO

Furgone:

Milano € 75,00 +  € 75,00 (consegna e ritiro)
Fuori Milano € 30,00 + 0.7*KM (a/r) , fermo restando minimo fatturabile € 150,00

Cassonato:

Milano € 90,00 +  € 90,00 (consegna e ritiro)
Fuori Milano € 35,00 + 0.80 *KM (a/r) , fermo restando minimo fatturabile € 180,00